Arrampicate sportive ed alpinistiche ad Arco nella Valle del Sarca
Parete di Padaro Monte Colodri Parete San Paolo Lastoni di Dro Coste Dell'Anglone Monte Brento Pian dela Paia Parete del Limarò Due Laghi
Coste dell'Anglone sud Coste dell'Anglone centrale Coste dell'Anglone nord
Via attraverso la friabilità Via la piccola verticalita Via dall'antistoria alla storia Via luce e colori Via il gigante Via Vecchi tempi Via Sintesi Via il fuoco e l'alchimia dello spirito Via l'ombra e l'apparizione del mondo
 
[Via Sintesi]

Via Sintesi


Difficoltà: spesso VI-, tre passagi VI+ (A0 e A1)

Prima salita: Ivo Rabanser e Mauro Bernardi sulla parte inferiore.

Il 10 giugno 2002 per la parte superiore i primi salitori hanno usato la grande fessura, che incide la costa dell'Anglone.

Il 21 aprile 2010 Ivo Rabanser, Heinz Grill e Sigrid Königseder sono saliti ancora direttamente attraverso i tetti a sinistra della grande fessura e hanno migliorato tutta la via. In complesso la salita è consigliabile solo per alpinisti ed è attrezzata con alcuni vecchi chiodi a pressione, alcuni spit e chiodi normali e cordini in clessidre. Le soste sono protette in modo ottimo con anelli. Portarsi friends e dadi di differenti misure.

Il nome della via sintesi vuol dire, che differente forme, la pulizia e la chiodatura sono stati creati con un'arte non troppo banale e neanche troppo pericolosa. I primi salitori hanno usato qualche spit sui passaggi strapiombanti e sui altri passaggi hanno piantato chiodi normali. Questa via unisce un po' lo stile sportivo con lo stile osato e alpinistico.

Accesso:

Parcheggiare la macchina a Ceniga e andare verso Maso Lizzone, poi seguire la stradina a ovvest e dopo il muro girare al Sentiero degli scaloni. Nel bosco comincia in una serpente una traccia a destra (a nord). Questa traccia corre lungo la base di tutta la parete fino al ponte di Dro e porta agli attacchi. Oppure seguire da Maso Lizzone la stradina verso Dro (a nord). Ad una panca attraversare l'uliveto e salire un ghiaione. Sotto la parete andare sulla destra fino all'attacco.

Discesa:

Seguire la traccia attraverso il bosco in alto fino alla strada forestale. Girando a sinistra porta fra 20 minuti a Maso Lizzone.