Arrampicate sportive ed alpinistiche ad Arco nella Valle del Sarca
Parete di Padaro Monte Colodri Parete San Paolo Lastoni di Dro Coste Dell'Anglone Monte Brento Pian dela Paia Parete del Limarò Due Laghi
Coste dell'Anglone sud Coste dell'Anglone centrale Coste dell'Anglone nord
Via attraverso la friabilità Via la piccola verticalita Via dall'antistoria alla storia Via luce e colori Via il gigante Via Vecchi tempi Via Sintesi Via il fuoco e l'alchimia dello spirito Via l'ombra e l'apparizione del mondo
 
[Via la piccola verticalita]

Via la piccola verticalita


Difficoltà: VI 4 passi, due passi A0, spesso V e V+


"La piccola verticalità" è una via più facile, che si sviluppa in una linea relativamente diretta. Entusiasmanti sono i tiri in mezzo, che scorrono con grande intuitione su gocce affillate tra i tetti. L`ultimo tiro si sviluppa su placche con bucchi (purtroppo spesso con foglie dentro) fino al uscita.

Sotto il punto di vista alpinistico è ben assicurata con fix, chiodi, clessidre e un sasso incastrato. Per assicurarsi meglio sono necessari alcuni friend piccoli e medi.


Accesso:

Parcheggiata la macchina a Ceniga e oltrepassato il ponte romano, si continua fino a Maso Lizzone, dove si imbocca la stradina che sale; subito dopo il muro si gira a destra entrando sul Sentiero degli Scaloni. Dall`ultima curva ancora nel bosco parte una traccia a destra, che continua verso nord ai piedi della parete portando agli attachi, per terminare poi al ponte di Dro.

Discesa:

Si sale il sentiero fino alla strada forestale, si gira, quindi, a sinistra proseguendo fino a Maso Lizzone.