Arrampicate sportive ed alpinistiche ad Arco nella Valle del Sarca
Vie nelle Dolomiti: Dolomiti di Brenta Pale di San Martino Moiazza Sella, Sassolungo Marmolada Vallaccia Pale di San Lucano Gruppo Fanes Catinaccio
Via Uscita diretta Via sulla Guglia Davide Pinamonti Via dei tre settori Via Camino rosso Via Canto del silenzio Via Pilastro bello Via Strettezza Via Saturno Via Giove Via Urano
 
[Via Saturno]

Via Saturno

Vallaccia - Cima Undici, 2550 m, Piramide Armani

Prima ascensione: Heinz Grill, Ivo Rabanser, Franz Heiss, Florian Kluckner, Klaus Oppermann, Barbara Holzer, Petra Himmel e Maurizio Giordani (i primi due tiri), Settembre 2014
Prima ripetizione in libera: Ivo Rabanser e Armin Senoner

Difficoltà: VII, con un passaggio VII+

Dislivello: 400 m


Assicurazione:

Soste con anelli (tasselli 10 mm) o clessidre; intermedia si trovano chiodi normali e tanti cordini nelle clessidre. Tutto il materiale è sul posto, comunque è importante portarsi alcuni friend, anche un grande.

La via corre in una linea molto diretta, spesso su bellissime e compatte placche con buchi, quasi senza interruzioni. Il grande tetto si supera in modo elegante al punto più debole. Le soste sono ottime e la chiodatura è molto sicura.

Accesso:

Da Pozza di Fassa si va ca. 2,5 km nella Val San Nicolò. Tra la Soldanella (Ponte) e la Malga Crocefisso (1480 m) c'è una strada non asfaltata dove parte il sentiero 615 B (cartello) per il Bivacco Zeni. Si sale il sentiero ben segnalato per la Vallaccia e il bivacco, che inizialmente nel bosco e poi nel canalone sotto le pareti della Torre della Vallaccia, conduce sempre ripidissimo al pulpito erboso su cui sorge il Bivacco Zeni a 2100 m (ore 1,5). Una traccia obliqua porta a sinistra fino all’attacco.

Discesa:

Scendere sulla cengia a destra (I - II). Poco prima della risalita c'è l'attacco della via "Camino rosso" (cordino in clessidra). Risalire e scendere su un canalone di porfido (II) per raggiungere il sentiero, che riporta verso il bivacco.