Arrampicate sportive ed alpinistiche ad Arco nella Valle del Sarca
Parete di Padaro Monte Colodri Parete San Paolo Lastoni di Dro Coste Dell'Anglone Monte Brento Pian dela Paia Parete del Limarò Due Laghi
Coste dell'Anglone sud Coste dell'Anglone centrale Coste dell'Anglone nord
Via Essusiai Via la piccola piramide Via le scalette dell'Indria Via il profondo rispetto dell'Indria Via il canto dell'Indria Via per Marco Simoni Via le due pareti Via della Polemica
 
[Via le due pareti]

Via le due pareti


Difficoltà: VII- (due passi), spesso V+ e VI-, VI, (obbl. VI)


Purtroppo questa parete è divisa della grande cengia media. Nella parte bassa si trova una ricchezza di stalagmiti e gocce, interrotto da alcuni strapiombi atletici. Il sesto tiro sul muro ripido è impegnativo e apre una lunga serie di placche e diedri tutto in libera. La sicurezza è sufficiente con 33 fix e qualche clessidra, ma per il primo della cordata è consigliabile di avere una capacità per lunghe distanze in un grado V - V+. Stupenda è l’ultimo tiro su gocce e roccia compatta. Usare eventualmente due friend medii.

Accesso:

Si consiglia di lasciare la macchina al campo sportivo di Dro, località Oltra Dirigendosi prima verso la parete e poi a sinistra, lungo un sentiero che, tra gli olivi, porta alla strada principale e, quindi, al ponte di Dro. Da qui si procede lungo la stradina sterrata in direzione di Maso Lizzone per ca. 300 m fino a leggere, su una pietra, la scritta "arrampicata". Si sale per la traccia di sentiero sul ghiaione e si attraversa il bosco, da un bivio si gira a destra, fino all'attacco.

Discesa:

Si seguono le tracce e gli ometti a destra, attraverso il bosco, fino a incrociare il "Percorso delle Cavre", da percorrere verso destra in direzione "Gere longhe", che in 35 minuti porta al campo sportivo.