Arrampicate sportive ed alpinistiche ad Arco nella Valle del Sarca
Parete di Padaro Monte Colodri Parete San Paolo Lastoni di Dro Coste Dell'Anglone Monte Brento Pian dela Paia Parete del Limarò Due Laghi
Via Due spigoli Via Il gran diedro Via Rampa con pilastro Via Rampa centrale Via Rampa in alternanza Via Lo spigolo nascosto Via Giubileo Via Spigolo del vento
 
[Via Il gran diedro]

Via Il gran diedro


Difficoltà: VI-


Al momento della creazione della via i primi salitori della grande rampa erano sconosciuti. Nel frattempo Marco Furlani ha trovato i due arrampicatori, che hanno percorso per primi il grande diedro, sono Max Faletti e Danilo Bonvecchio.


Accesso:

Dal parcheggio della centrale ENEL di Santa Massenza, dopo aver passato la prima casa si segue il sentiero a sinistra per Ranzo. Come per le vie delle rampe si usa il sentiero verso la falesia. Alcuni metri prima della traccia verso le rampe si gira a sinistra e si arriva all’attacco fra un minuto.

Discesa:

All`uscita si tiene a destra e si sale un sentiero che traversa una fessura di roccia. Poi si scende, ma si deve risalire ancora fino al sentiero dell`ENEL (bolli rossi). Da qui si scende, usando una scala di ferro sul sentiero Scal. Arrivati da una evidente ghiaione di una frana, si svolta a destra attraversandola e si scende fino a Santa Massenza (ca. 1 ora).