Arrampicate sportive ed alpinistiche ad Arco nella Valle del Sarca
Parete di Padaro Monte Colodri Parete San Paolo Lastoni di Dro Coste Dell'Anglone Monte Brento Pian dela Paia Parete del Limarò Due Laghi
Via Due spigoli Via Il gran diedro Via Rampa con pilastro Via Rampa centrale Via Rampa in alternanza Via Lo spigolo nascosto Via Giubileo Via Spigolo del vento
 
[Via Giubileo]

Via Giubileo


Difficoltà: VI, passo A0, V+

Dislivello: 250 m


Materiale: Una serie di friend per le fessure, dadi, feducce e 10 rinvii. Le soste sono con anelli o su alberi, i passaggi più difficili sono assicurati con spit.
I primi tiri salgono per placche solcate da fessure larghe fino a un palmo, fino di una grande cengia erbosa. Qui è possibile di fare una via di fuga.
Per il secondo parte della via si sale un marcato pilastro, grande e triangolare. Al inizio si sale un bel diedro inclinata e poi si fa un esposto traverso prima di arrivare in "cima".
La via è molto affascinante perchè si può far pratica nel posizionamento di dadi e friend.
È stato scelto questo nome perché i primi salitori da 10 anni aprono vie con questo stile nella Valle del Sarca.

Accesso:

Dal parcheggio della centrale ENEL di S.Massenza dopo la prima casa si sale a sinistra il sentiero per Ranzo fino a una Palestra. Qui a destra e dopo 300/400 metri, tralasciando il sentierino a sx che porta all"attacco delle"Rampe", rimanendo sempre nel sentiero principale. Si passa l'attacco dello "Spigolo nascosto" e sale avanti il sentiero fino all'attacco (ca. 30 min.).

Discesa:

Dall'uscita si segue le tracce a dx fino a raggiunge la discesa delle altri vie. Poi si scende, ma si deve risalire ancora fino al sentiero dell`ENEL (bolli rossi). Da qui si scende, usando una scala di ferro sul sentiero Scal. Arrivati ad un evidente ghiaione di una frana, si svolta a destra attraversandolo e si scende fino a S.Massenza (ca. 1 ora).