Arrampicate sportive ed alpinistiche ad Arco nella Valle del Sarca
 
[Via Guardando la Soldà]

Via Guardando la Soldà


Difficoltà: 2 tiri VII-, spesso VI


Scalando la via si può sempre osservare il grande canalone raccapricciante della classica Soldà. Tanto la parte superiore quanto la parte inferiore formano una propria e nuova via. Solo all'inizio della parte superiore si comincia scalando nel classico camino della Soldà, dal quale si esce dopo 30 m verso destra, con due clessidre.

La via offre una bella, impegnativa e varia arrampicata su placche, pareti verticali e camini. La roccia è su tutto il percorso ottima.


Accesso:

Dal parcheggio sotto la parete sul sentiero fino alla base della parete.

Oppure dal passo Sella si prende il sentiero che porta sotto i torrioni di Sella, scendendo fino all`attacco della via Rossi-Tomasi. Poi 150 m, in parte nella via Rossi, fino ad una sosta con anello, sopra nella Gola.

Discesa:

Attraversare il ghiaione verso lo spigolo ovest (ometto). Con 3 corde doppie di 50m, poi arrampicando (II), si raggiunge la cengia dei camosci. Si scende sulla via normale dei Torri di Sella fino alla base della parete.

In occasione della ripetizione di Toni Zanetti lo schizzo con le sue note.